Di Filip e Vittoria ti canto la storia.
E scrivendo di loro mi riempio di gloria.
Di rima in rima col mio saltellare,
Del lor grande amore ti potrei raccontare.
Di come ogni giorno con alfabeto d'amor,
Si riempian gli occhi di rinnovato color.
Di come mai e poi mai gli ho sentiti parlare,
Di quel che in cuor loro san di rivelare.
Amore in silenzio che senza rumore,
Non desta sospetto ma ha più valore.
Di questo e ben altro ti potrei raccontare,
Ma sprecherei tempo ed hai altro da fare.
Qualcosa di immenso e ben più profondo,
Di esser lesto a votare Fine del Mondo.
 
E SE CON QUESTA POESIA TI HO CONQUISTATO,
NON TEMER SENTIMENTO E VOTA ESTASIATO!
Miracolo: Fenomeno che si verifica in contrasto con le leggi naturali e testimonia dell'intervento di un potere soprannaturale.
Gli antichi greci avevan abitudine, nelle loro tragedie, ogni qualvolta il loro protagonista si trovasse a far fronte ad insormontabili ostacoli mortali, venirgli in soccorso tramite il "Deus Ex Machina".
Il "Dio Nella Macchina".
Un miracolo.
In tal situazione mi trovavo io.
Orda dopo orda scacciavo il nemico ed giorno dopo giorno questa mia quotidiana missione mi si rivelava sempre più ardua.
Anche i miei eroi oramai sedevano a terra, spossati dai mesi lotta incessante.
Senza possibilità di resa, saremmo morti guerrieri sì, ma morti nondimeno.
Non so con quale forza io riuscissi ancora a menare fendenti quando accadde l'impossibile.
Piovve.
Ma non, come da natura inteso, acqua, ma carta.
Umana carta stampata.
Su di essa, forgiato ad inchiostro: ESCI CON WHAZZO.
Come carta invece d'acqua, motor al posto di tuono.
Un aereo.
Alla sua guida, Edoardo Pasolini l'uomo d'affari, dandy, regista, poeta, scrittore, oratore, miliardario, filosofo, festaiolo, donnaiolo, musicista, filantropo, multietnico e anche un pò frocio CEO della famosa applicazione che ti rivela tutti gli eventi che ti perdi ad andare a bere tutte le sere al baretto sotto casa.
Come D'Annunzio prima di lui, l'atto ribelle da lui scelto fu calare volantini là dove più ve ne era bisogno.
Il suo aereo atterrato, lo vedo corrermi incontro vestito all'ultima moda dettata dalle sfilate di Milano.
"Ué Pierone" mi saluta compiaciuto.
"Cosa fai qui Edo? Pensavo non saresti mai venuto" gli replico io in affanno.
"Ma cosa dici? Potevo io perdermi la battaglia più trendy del momento?"
No.
Non poteva.
Bel miracolo di merda.
BRUCE WAYNE ERA IL DIFENSORE DI GOTHAM, ORA GLI SPOLVERA IL GARAGE.
NON FARE LA SUA FINE!
VOTA!
  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Vimeo App Icon

www.pierredoncieu.com © 2019 Pierre D'oncieu. Elements © by the respective studio, producers and others.